Le feste sono finite ma vi hanno lasciato qualche chilo in più per ricordo?
Recuperare la forma perduta può non essere così difficile, basta qualche piccolo accorgimento.

Meglio evitare diete restrittive che promettono la perdita di dieci chili in poche settimane, difficili da seguire, potenzialmente dannose per la nostra salute ma soprattutto si rischia di recuperare in pochi giorni i centimetri perduti.

Il modo migliore per appianare quei rotolini che proprio non vogliono andare giù è mangiare piatti leggeri ma sfiziosi, come questa ricetta che abbina il carpaccio di pesce spada al pompelmo.

INGREDIENTI
200 gr carpaccio di pesce spada
2 pompelmi
1 limone
rucola
pepe rosa
olio extra vergine d’oliva

PREPARAZIONE
Spremete i pompelmi ed il limone ed amalgamatene il succo aggiungendovi anche il pepe rosa (meglio se macinato).
Versate il liquido ottenuto sulle fette di pesce spada quindi fate marinare il tutto per una mezz’oretta, quindi girate le fette e ripetete l’operazione.
A marinatura terminata eliminate il succo in eccesso e ricoprite il pesce spada con dell’olio extra vergine d’oliva, lasciano riposare per un’altro quarto d’ora.
Una volta portato a termine anche questo passaggio il vostro piatto è pronto, basta togliere l’olio in eccesso e servire su un piatto condendo con dei grani di pepe rosa e della rucola fresca.