I problemi e le malattie alla tiroide, di recente, si stanno facendo sempre più frequenti. Uno dei fattori da tenere in considerazione per la risoluzione di questo tipo di preoccupazioni, è l’alimentazione. Come suggerito in un articolo del Centro medico Milton S. Hershey della Penn State Health è ideale infatti consumare cibi ricchi di zinco e selenio. In questo articolo entreremo nel merito dei problemi della tiroide, scoprendo come un alimento quale il pesce può avere funzioni benefiche su questa malattia.

Identifichiamo prima di tutto quali sono le cause principali dei problemi alla tiroide, una ghiandola endocrina assai importante per il nostro organismo. I problemi alla tiroide sono di varia da natura, e vanno da problemi di tipo ambientale a problemi di tipo nutrizionale, passando per problemi di tipo genetico, carenza di iodio, allergie o malattie metaboliche. Qual è la soluzione migliore per eliminare questo problema?

La soluzione migliore per risolvere la questione, dato che non esiste una dieta standard, è quella di inserire o eliminare determinati elementi nei pasti quotidiani. Dovrà però essere adottata nella propria dieta un’alta quantità di proteine, eliminando tutti i cibi di scarsa qualità come i carboidrati raffinati, oli di semi, grassi idrogenati, latte e formaggi. L’ideale sarebbe inserire in questa dieta anche alimenti come il pesce o le alghe, per favorire appunto il corretto funzionamento della tiroide.

Perché in particolare proprio alghe e pesci? I pesci, data la presenza al loro interno degli acidi grassi omega3, sono l’alimento perfetto per un pranzo o per una cena tiroidea. Grazie alle loro proprietà diminuiscono l’infiammazione e il rischio di malattie cardiache. Sono inoltre una grande fonte di selenio, che diventa utile per un ottimo funzionamento della tiroide. Anche le alghe, dal canto loro, grazie all’alta concentrazione di iodio, si fanno precursori della produzione dell’ormone tiroideo. Si possono gustare sottoforma di insalata, con il sushi oppure con zuppe e insalate.

Se quindi riscontrate un problema alla tiroide e non sapete come risolverlo, oltre a consultare il vostro medico, tenete presente che una valida soluzione tra le adottabili, è quella di inserire nella propria dieta questi due alimenti.