Riscopriamo un piatto della tradizione veneta. Non proprio leggero, ma una volta ogni tanto è bene concedersi anche un peccato di gola!

Ingredienti
800 gr di sarde
150 gr di cipolle bianche
farina 00 qb
olio d’oliva qb
aceto di vino qb
sale e pepe

Preparazione
Pulite le sardelle sotto abbondante acqua scorrevole. Eliminate teste e code e ripulitene l’interno dalle interiora.
Asciugatele con delle carte assorbente quindi ripassatele nella farina.
In una padella dai bordi alti mettete a scaldare abbondante olio per friggere. Non appena si sarà scaldato tuffatevi le sardelle e lasciatele friggere per qualche minuto.
Sollevatele con un mestolo bucherellato e lasciatele asciugare.
In una seconda padella preparate un soffritto con l’olio e la cipolla, non appena questa si sarà ammorbidita aggiungete anche l’aceto e fate amalgamare il tutto.
A questo punto non resta che comporre il piatto alternando uno strato di sardelle ad uno di cipolla fino all’esaurimento degli ingredienti.

 

Fonte Immagine: UnPodiBontà