Come capire se il pesce è fresco? Così…

Siete davanti ad un bel banco di pesce, esposto con cura in mezzo al ghiaccio da un pescivendolo sorridente che vi offre pesci di ogni tipologia e a qualsiasi prezzo. Ma come capire se quello che vi stanno vendendo è effettivamente pesce fresco? Mettiamo in moto i nostri sensi.

Partiamo dalla vista: un pesce fresco deve avere un occhio convesso e sporgente, con una cornea trasparente e la pupilla nera e brillante. Le branchie devono essere rosse senza muco. Al nostro naso non devono pervenire cattivi odori tipo ammoniaca; in particolare dalle branchie deve provenire un odore fresco di acqua marina, mentre al tatto il pesce deve avere carni compatte e sode.

Un consiglio importante: quando si acquista il pesce, il primo fattore da non sottovalutare, è la temperatura a cui viene conservato. Il pesce esposto nei banchi di vendita deve essere conservato in abbondante ghiaccio e non esposto al sole.